Aln 772.3390+Ldn 24.332 di Os.Kar Stampa
Scritto da Paolo Beverini   
Mercoledì 01 Aprile 2009 07:36

 

 

 

 

Aln 772.3390 Os.Kar + LDn 24

 

 

La 772.3390 fa parte della 4° serie (ALn 772.3342-3423) costruita dalla OM
nel 1955. Al vero differisce dalle 772 già commercializzate da Oskar per i
motori (OM-Saurer BXD-54) e da alcuni particolari della cassa e
dell'allestimento interno. 

 

Il modello differisce infatti dai precedenti per le seguenti modifiche di stampi:

  • apertura delle porte di accesso rivolte in senso opposto
  • accoppiatori sulle testate
  • finestrini dei vestiboli leggermente più grandi;
  • locale ritirata posto nel lato opposto

 

 


Per quanto riguarda la fedeltà di riproduzione e la bontà di funzionamento
il modello è identico ai precedenti già in commercio.

Anche in questo caso per un impianto digitale si consiglia di utilizzare decoder a 21 poli
tipo Zimo 63/64T o Esu Lokpilot 3.0; si sconsiglia l'uso dell'Esu Basic in
quanto non si accorda con le caratteristiche elettriche dell'elettronica
presente nel circuito stampato.


La vera novità è però il bagagliaio del gruppo LDn24.

Al vero sono stati costruiti in 35 unità fra il 1958 e il 1960 per il trasporto del collettame e della posta.

Grazie alla loro massa contenuta di solo 8 tonnellate, potevano essere accoppiati a qualsiasi serie di automotrice. 

Molto diffusi in tutta Italia e in particolare nel nord est e nel centro Italia. 
Erano accoppiati a vari gruppi di automotrici: ALn.556, 772 e 668. in
qualche caso hanno fatto compagnia anche alle ALe.660,  ALe 840 ed ALe 883.

Il servizio degli LDn è cessato alla fine degli anni '80.
 

 

Il modello Oskar si presenta molto bene con una particolare cura dei
particolari sia estetici sia meccanici.

 

 

 

Ha già di serie le prese di corrente attraverso le punte coniche degli assi e i LED di illuminazione interna e di estremità.

 

 

 

È presente un microswitch che permette di selezionare quali luci far accendere.

 

 

 

Con la 772 è previsto un accoppiamento ad hoc tramite, come al vero, una
barra rigida. L' accoppiamento con altre automotrici con ganci tradizionali
è consentito con igli usuali portaganci montati su timoni a norma NEM.

Nel corso del tempo usciranno tutte le varie versioni possibili a partire
dal castano-isabella della confezione art.2009 che sarà nei negozi a fine
aprile.
 In particolare sono previste le seguenti colorazioni : 

  • Castano-Isabella con porta Isabella – (confezione art 2009)
  • Castano-Isabella con porta Castano
  • Castano-Isabella con pareti sabbia
  • Castano-Isabella con fiancate liscie
  • Blu-beige-pergamena per le 668
  • Verde-Verde chiaro per il trasporto biciclette del deposito di Udine (vedi foto)

 

Nella sezione download del sito potete trovare la brochure in formato PDF edita dalla Os.Kar  

 

Paolo Beverini

 

Le foto di questo articolo sono di : Nicola Gambini e Carlo Ciaccheri

Ultimo aggiornamento Mercoledì 01 Aprile 2009 08:34